Home

In data 21 agosto 2020 sono state diffuse le Indicazioni operative per la gestione di casi e focolai di SARS-CoV-2 nelle scuole e nei servizi educativi dell’infanzia (a seguire “Indicazioni operative”), redatte dal Gruppo di lavoro costituito da Istituto Superiore della Sanità, Ministero della Salute, Ministero dell’Istruzione, INAIL, Fondazione Bruno Kessler, Regione Emilia-Romagna e Regione Veneto. 

L’Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia-Romagna e la Direzione Generale - Cura della persona, salute e welfare della Regione Emilia-Romagna, alla luce delle numerose richieste pervenute, forniscono, con la presente, prime precisazioni in ordine all’applicazione delle predette “Indicazioni operative” nelle scuole dell’Emilia-Romagna, con particolare riferimento a:

  • Misure di prevenzione all’interno della scuola
  • Misure di prevenzione all’interno della scuola per studenti con disabilità
  • “Referenti CoVID-19” per la scuola e Referenti per l’ambito scolastico del dipartimento di sanità pubblica -DSP- e pediatria di comunità
  • Studenti con fragilità al CoVID-19
  • Risposta a eventuali casi e focolai da CoVID-19
    • Gestione di caso sospetto a scuola
    • Indagine epidemiologica e valutazione provvedimenti
    • Riammissione alla frequenza scolastica
  • Formazione, informazione e comunicazione per operatori sanitari e personale scolastico

In relazione alle tematiche sopra richiamate, si rappresenta quanto segue, riferito allo stato delle conoscenze scientifiche ed alle attuali indicazioni del Comitato Tecnico Scientifico (CTS), istituito presso il Dipartimento della Protezione Civile della Presidenza del Consiglio

Si prega di scaricare l'intero documento in allegato.

PCZeta - Sviluppo Web