Home
OGGETTO: aggiornamento disposizioni di servizio relative a misure anticontagio in base all’ordinanza regionale n. 68 del 30 aprile 2021

Per quanto concerne il nostro contesto organizzativo e il campo di applicabilità delle disposizioni emanate, a far data dal 3 maggio 2021 e fino alla fine dell’anno scolastico (salvo differenti indicazioni da parte delle Autorità) in ragione dell’attuale andamento epidemiologico, continuano a dover essere assicurate in ambito scolastico le seguenti misure aggiuntive di contenimento della diffusione del contagio:

  1. mantenere ampia parte della finestratura aperta durante le lezioni (anche in relazione alle attuali favorevoli condizioni climatiche) per favorire il ricambio d'aria naturale negli ambienti interni, lasciando le porte aperte almeno ad ogni cambio d’ora;
  2. svolgere l’attività motoria esclusivamente all’aperto nel rispetto delle norme di distanziamento interpersonale e senza alcun assembramento (l'uso di spogliatoi interni resta interdetto).

Di contro, NON DEVONO ESSERE PERMESSI:

  1. assembramenti in occasione dei momenti di ingresso/uscita e ricreazione
  2. lezioni di canto e lezioni di musica con utilizzo di strumenti a fiato. A questa disposizione fanno eccezione istituti a indirizzo musicale per lo svolgimento delle cui attività dovranno essere adottati specifici protocolli.

Pertanto, presso l’istituto continuano a essere applicate le seguenti disposizioni a partire da lunedì 3 maggio e fino a fine anno scolastico (salvo ulteriori indicazioni/ordinanze/DPCM delle autorità competenti):

  1. Sono sospese le attività pratiche di ed. fisica AL CHIUSO per tutte le classi delle scuole primarie e della scuola sec. di I grado. Pertanto, se le condizioni climatiche lo consentono, le attività di ed. fisica verranno svolte all’aperto per tutte le classi di scuola primaria e sec. di I grado. Tali attività potranno essere svolte nei cortili delle scuole oppure, ad es. in parchi pubblici, si potranno anche effettuare camminate nei pressi delle scuole, sempre nel rispetto delle misure anticontagio. I docenti dovranno pertanto essere muniti di gel igienizzante, mascherine di ricambio, guanti monouso e carta. Diventa quindi fondamentale che nel giorno in cui è prevista questa attività bambini e ragazzi si presentino a scuola con abbigliamento e scarpe adeguate ed eventuale cambio in caso di necessità. Per le classi di scuola primaria è sempre prevista la presenza degli istruttori Giocampus.
  2. Sono sospese in tutte le classi le eventuali lezioni di canto e lezioni con strumenti a fiato.
  3. Gli alunni della scuola sec. di I grado ad indirizzo musicale flauto traverso potranno continuare le lezioni secondo quanto stabilito nel protocollo di istituto (sono permesse solo ed esclusivamente le lezioni individuali con una distanza di almeno 2m tra docente e alunno, no musica di insieme).

Si ribadisce l’obbligo della continua aerazione dei locali ed il divieto di assembramenti in occasione dei momenti di entrata/uscita e intervalli.

Appare inoltre utile ricordare la vigenza, per tutte le attività scolastiche svolte in presenza, dell’articolo 21, comma 1, del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 2 marzo 2021, in ragione del quale, come noto, è obbligatorio l’utilizzo di dispositivi di protezione delle vie respiratorie, salvo che per i bambini di età inferiore a sei anni e per i soggetti con patologie o disabilità incompatibili con l’uso dei medesimi; pertanto resta l’obbligo di utilizzo delle mascherine, preferibilmente chirurgiche, per tutti gli alunni delle scuole primarie e della scuola sec. di I grado.

Le indicazioni fornite con al seguente disposizione diventano parte integrante del Protocollo interno COVID19.

Si allega ordinanza regionale n. 65 del 30 aprile 2021.

 

 

Il Dirigente Scolastico
Dott.ssa Laura Domiano

PCZeta - Sviluppo Web